sabato 8 dicembre 2012

Chiusura dei cancelli.


Alla mezzanotte di oggi si chiudono ufficialmente le porte della mostra, affrettatevi quindi se volete lasciare un vostro segno. Ma prima di chiudere l'evento ci tengo a diffondere i risultati di questo esperimento, se così possiamo chiamarlo.

Premessa: non sono diventato un fotografo famoso, ma di sicuro sono uscito dall'anonimato, per altro io non sono neanche un fotografo, ho una macchina fotografica, e la uso come piace solo a me.
La domanda è: Cosa ne ho guadagnato da tutto ciò? La risposta è semplice, ho conosciuto parecchia gente sul web, scrittori, poeti, critici, veri fotografi, cazzari, fumettisti, geni incompresi, tutti hanno il loro modo di essere sul web, che sia social o anti-social, ma senza mai dimenticare che dietro a quel quadratino che li identifica  in realtà ci stanno delle persone.
Il buffet secondo me è stato un successone, si può migliorare l'idea, ho già in mente qualcosa anche grazie ad alcune segnalazioni fatte dai partecipanti, ma questa è un altra storia, come disse quello li.
Ho già rinnovato i miei ringraziamenti a tutti i partecipanti, ma ribadire non fa male, grazie veramente di cuore. Ma naturalmente ci sono dei ringraziamenti speciali, che vanno a chi ha attenzionato l'evento pubblicizzandolo per così dire, nel proprio blog, sto parlando di Cronache dei Disadattati, di Alessandro Madeddu, e di Drink   di Emix.
Altri ringraziamenti vanno a chi ha commentato le foto, un caso a parte è quello di Evocuoco, e di N.O.I. nuova officina italiana che hanno, secondo me, cambiato il concetto di commentare, trasformandolo nella più aulica descrizione di  una sensazione. Tutto molto bello, anzi di più.

Ma veniamo ai risultati materiali della mostra. Le tre foto più commentate coincidono con le più visitate e sono:

  1. Prima classificata
    Porte di Triana
  2. Seconda classificata.
Rewind
    3. Terza classificata

Monache del Lido

Andiamo ai numeri, in nove giorni le visite sono state fino ad ora di 1060, con il picco di 356 visite il giorno dell'apertura del sito, niente di spaventoso, se fossero 1060 persone differenti sarebbe un record, ma che ve lo dico a fare. In fondo io non so una cippa di SEO, e mi basta questo per dire che ne è valsa la pena, anzi spero vivamente di ripetere il tutto.

La vita è breve, l'arte vasta, l'occasione istantanea, l'esperienza ingannevole, il giudizio difficile. 
-Ippocrate-

Sti cazzi.
-Saziozero-